Fulmine in mare, muore una giovane surfista

Una ragazza di 23 anni è morta a seguito di un fulmine che l’ha colpita mentre si stava allenando sulla tavola da surf. Un altro giovane è grave.

Fulmine in mare, muore 23enne surfista
Fulmine in mare, muore 23enne surfista

Un fulmine fatale l’ha colpita in acqua facendola cadere dalla tavola sulla quale si stava allenando: questa è la storia di Luzimara Souza. La giovane brasiliana, campionessa di surf, è morta all’età di 23 anni sulla spiaggia di Fortaleza. Un altro surfista 17enne, che si trovava in mare con lei, è stato ricoverato in ospedale: le sue condizioni sono critiche.

Fulmine colpisce una 23enne in mare

Secondo le informazioni raccontate dal quotidiano brasiliano “O Globo” Luzimara ha ricevuto una scarica elettrica mentre era in acqua. La ragazza, soccorsa e trasportata nel nosocomio di José Frota (IJF), è morta poco dopo. I media brasiliani riportano le dichiarazioni di Mara Souza, la madre della vittima. «Aveva l’abitudine di surfare lì – dichiara la donna – così è entrata in acqua. Poi è iniziato a piovere ed è successo quello che non mi sarei mai augurata». Un venditore ambulante, che ha assistito alla scena, ha soccorso immediatamente Luzimara ma la 23enne aveva già perso conoscenza.

La storia di Luzimara

La ragazza era salita su una tavola da surf a 10 anni e da allora non l’aveva più abbandonata. L’allenatore, Jerovah Rodrigues, ha raccontato che mercoledì la giovane si stava allenando in vista del campionato brasiliano di surf del 2019 in programma il 6 e il 7 aprile. Luzimara vanta la vittoria del campionato del 2018 e del Ceará. Una tragico epilogo per una ragazza di soli 23 anni.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.