Condannato l’americano che trainò il boss Setola su uno skateboard durante la fuga

Condannato a 18 anni di carcere il "vivandiere" del boss stragista dei Casalesi Giuseppe Setola, fu colui che agevolò la rocambolesca fuga di Setola in un cunicolo

Giuseppe Setola
Giuseppe Setola

Condannato in Appello a 18 anni di carcere e mezzo il “vivandiere” del boss stragista dei Casalesi Giuseppe Setola, fornì la base logistica per l’omicidio di un imprenditore che non voleva pagare il pizzo e fu colui che agevolò la rocambolesca fuga di Setola in un cunicolo, trainando uno skateboard con il boss sopra per oltre un chilometro.

Loran John Perham

A essere condannato è stato Loran John Perham. L’uomo è figlio di un ufficiale della Nato e da sempre è stato ritenuto dagli inquirenti personaggio nelle grazie assolute del ramo casalese che provò a prendere il potere dopo la grande spallata ai super boss storici.

Perham si era fatto notare via via da uno dei soldati più crudeli di quella “paranza sciolta” che poi avrebbe preso il potere a suon di stragi, ammazzamenti e controllo dello spaccio; era Peppe “O Cicato” Setola.

L’amicizia tra i due

I due divennero amici e negli atti del processo, figlio di alcuni vizi di forma poi sanati con un appello bis, risulta che il giovane rampollo dell’ufficiale Usa fu colui che materialmente evitò l’arresto di Setola nel covo di via Cottolengo a Trentola Ducenta. In quell’occasione il boss sfuggì alla cattura scivolando lungo un chilometro di cunicoli su uno skateborard usato come carrellino.

A trainare quell’improvvisato ma efficace mezzo di fuga proprio Perham. L’uomo era anche il gestore del campeggio da cui nel 2008 partì il commando che andò ad ammazzare Raffaele Granata, titolare del lido “La Fiorente” e reo di non aver voluto pagare il pizzo alle nuove gerarchie di allora di cui Setola si era auto promosso generale sul campo. Dal processo era emerso che in ogni istante di preparazione e realizzazione del sanguinoso blitz Perham era consapevole di cosa si stava approntando sotto i suoi occhi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.