Accusato di molestie ai danni della figlia: in carcere per quasi 4 mesi

Un uomo ha fatto ben 112 giorni di carcere con l'accusa di aver molestato la figlia. La vicenda ha avuto inizio a bordo di una nave da crociera.

Diritto all'affettività
carcere per i grandi evasori fiscali

Un vero e proprio incubo per un uomo accusato di molestie sulla figlia di 4 anni durante una crociera. L’architetto casertano era in viaggio con la piccola e con la moglie che lavora come insegnante. Ad accusarlo sono stati alcuni animatori della nave. La notizia è accaduta la scorsa estate ma la vicenda ha dato vita a nuovi elementi.

Detenzione in carcere per 112 giorni

I legali dell’uomo, Maurizio Zuccaro e Ilaria Grumetto, hanno inteso denunciare l’accaduto per il quale il loro assistito è stato arrestato e incarcerato per 112 giorni in Grecia. Una denuncia per gli animatori, un uomo e una donna, del Brasile e di El Salvador. La poca dimestichezza con la lingua italiana potrebbe aver creato il problema. Sta di fatto che un uomo è stato in carcere per quasi quattro mesi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.