Bambina abusata da un prete in chiesa: parte il processo dopo trent’anni

Una vicenda che si unisce a tante altre e che vede un prete, svestito dal suo incarico, compiere diversi episodi di violenza sessuale.

Un prete, nonché parroco di una chiesa, violentò una bambina di soli sette anni fino a farla vomitare. La vicenda terrificante avvenne nello Stato del New Mexico, ad Albuquerque. Sabine Griego, 81 anni, è finito sotto processo dopo tanti anni. Gli abusi, secondo quanto dichiarato dalla testata Kob.com, risalirebbero al 1990-1991.

Griego esercitò presso la Chiesa Regina dei Cieli di Albuquerque negli anni ’90. Stando alle affermazioni dell’accusa, l’uomo attirò la piccola all’interno della canonica. Successivamente le fece bere del vino per poi abusarne.

Abusi sessuali, decine di casi per l’ex prete

Dopo aver visto che la piccola non denunciò l’accaduto, Griego diede vita ad altri episodi ripetuti in un arco temporale di un anno circa. L’ex sacerdote, però, fu implicato in diversi casi, sempre con l’accusa di aggressione sessuale presso l’arcidiocesi: venne sollevato dall’incarico soltanto nel 2005. Sabine Griego, adesso, dovrà affrontare il processo a distanza di trent’anni dagli episodi accertati.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.