Donna aggredita da un giaguaro mentre si stava facendo un selfie vicino alla gabbia

Una donna voleva immortalarsi assieme a un grosso felino, un giaguaro per la precisione, e per questo si è avvicinata alla gabbia di uno zoo di Phoenix.

Donna aggredita da giaguaro
Donna aggredita da giaguaro

La moda dei selfie sta veramente sfuggendo di mano. Una donna voleva immortalarsi assieme a un grosso felino, un giaguaro per la precisione, e per questo si è avvicinata alla gabbia di uno zoo di Phoenix. Solo un problema, il giaguaro non era d’accordo con la donna e l’ha aggredita.

Lei si è salvata, per miracolo e grazie all’intervento degli inservienti dello zoo. Come ricordo dovrà accontentarsi di una profonda ferita al braccio e un grande spavento.

Il giaguaro

Su internet molti si sono schierati dalla parte del giaguaro e non da quella della donna aggredita. E sì, perché, molto spesso, quando un animale in cattività arriva a fare del male a un essere umano, l’animale in questione rischia di non passarla liscia.

Tuttavia, questa volta, la direzione dello zoo ha subito tenuto a precisare che non saranno presi provvedimenti nei confronti del giaguaro.

Il selfie che poteva costare la vita

La donna è stata aggredita dal giaguaro dopo che questa ha superato la recinzione. Voleva avvicinarsi il più possibile per scattare la “memorabile” e imprudente fotografia.

La donna si è salvata grazie soprattutto all’intervento della madre che ha distratto il felino gettando nella gabbia una bottiglietta d’acqua. La sua identità non è stata ancora resa nota. È stata portata in un ospedale e curata. Infine è tornata allo zoo per scusarsi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.