Russiagate, quattro anni di carcere per Paul Manafort

Paul Manafort, ex capo della campagna elettorale di Donald Trump, è stato condannato a tre anni e undici mesi di reclusione nell'ambito del Russiagate.

Paul Manafort
Paul Manafort (foto Twitter)

Paul Manafort, ex capo della campagna elettorale di Donald Trump, è stato condannato a tre anni e undici mesi di carcere per diverse reati finanziari. L’uomo ha raggiunto il Tribunale della Virginia su una sedia a rotelle ed è stato accompagnato dalla moglie e da alcuni familiari. L’accusa iniziale dei procuratori, nell’ambito dell’inchiesta sul Russiagate, era di ventiquattro anni di reclusione.

Collaboratore di Trump, le dichiarazioni

«Gli ultimi due anni – ha dichiarato Manafort alla corte – sono stati gli anni più difficili per me e la mia famiglia. Dire che sono umiliato e che mi vergogno è un eufemismo».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.