Crisi venezuela: liberato il giornalista arrestato dal regime di Maduro

Liberato Cody Weddle, il giornalista americano arrestato dal regime di Maduro il 5 marzo grazie alle pressioni internazionali

Cody Weddle (foto da Twitter)
Liberato Cody Weddle, il giornalista Usa arrestato da Maduro

Dopo le fortissime pressioni della comunità internazionale è stato liberato Cody Weddle, il giornalista americano arrestato dal governo di Maduro due giorni fa.  A denunciare il suo clamoroso fermo era stato un tweet dell’Unione Nazionale dei Giornalisti che aveva riportato come il DGCIM, la Direccion General de la Contraintelligencia Militar bolivariana avesse prelevato il 29enne freelance che vive a Caracas ma originario della Virginia.

I motivi dell’arresto

Gli agenti dei servizi avevano prelevato, oltre a Weddle, anche il suo collega Carlos Camacho. Sotto sequestro anche l’intero equipaggiamento del team, di cui farebbero parte, da fonti non ufficiali, anche alcune riprese “scottanti” in merito alle recenti repressioni militari sul ponte di Tienditas e nell’area urbana di Cucuta, dove i maduristi avevano recentemente bloccato con la forza i convogli umanitari.

Cody Weddle

Weddle vive a Caracas dal 2014 ma è cittadino statunitense e per lungo tempo è stato inviato del Miami Herald, dopo aver lavorato per WPGL Locale 10 in Florida, per l’Abc, la CBC e il Telegraph. La localizzazione del luogo di detenzione di Weddle era diventata perciò un fattore cruciale.

Giro di vite madurista

Il giro di vite del regime madurista sul mondo della libera informazione arriva in un momento cruciale, con già 50 cronisti arrestati nei primi mesi del 2019. Altri sette sono stati espulsi. Un mese fa un blitz simile a quello di stamane avevaportato alla detenzione di Jorge Ramos di Univision e della sua equipe. Stavano intervistando Nicolas Maduro nel palazzo presidenziale quando una domanda sbagliata e, pare, la delazione di un ufficiale in merito alle frequentazioni “guarimbere” (anti chaviste) di un cameraman avevano fatto scattare l’arresto in diretta; un vero scoop al contrario. Da novembre si hanno invece notizie frammentarie del giornalista tedesco Billy Six, mentre secondo il Miami Herald Jesus Medina, reporter locale che lavorava per il portale Dolar Today, è in un carcere militare da agosto 2017.

Il ritorno a Miami

Weddle è atterrato a Miami dopo l’immenso polverone mediatico che si era scatenato con la sua cattura. “Voglio ringraziare tutti – sono state le sue prime parole – i miei carcerieri si sono innervositi quando hanno visto che all’estero la mia vicenda veniva trattata con grande diffusione”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.