Incidente ferroviario in Egitto, treno deraglia: arrestato il macchinista

Il bilancio del deragliamento di un treno in Egitto ha provocato 28 morti e 40 feriti. Il macchinista del mezzo è stato arrestato.

Incidente ferroviario in Egitto
Incidente ferroviario in Egitto

È stato arrestato il macchinista accusato di aver provocato l’incidente ferroviario alla stazione Ramses a il Cairo. Al momento il bilancio parla di 20 morti e 40 feriti. A riportare la notizia è stato il quotidiano “Al Ahram”. Stando a quanto dichiarato dagli organi di informazione egiziani l’arrestato avrebbe lasciato il treno incustodito durante una lite con un collega. La negligenza ha di fatto provocato lo schianto del mezzo e un conseguente vasto incendio.

A seguito del disastro si è dimesso il Ministro dei Trasporti dell’Egitto Hisham Arafat. Al suo posto, il Primo Ministro Mostafa Madbouly ha indicato l’attuale Ministro dell’Elettricità, Mohamed Shaker.

Cosa è accaduto

Un grave incidente ferroviario in Egitto ha provocato 25 morti e 40 feriti. Si teme però che il bilancio sia destinato a salire. L’incidente ferroviario è avvenuto alla stazione centrale Ramses del Cairo, dove una locomotiva è andata a sbattere contro la fine di un binario innescando un grande incendio.

L’incidente

Si attende di capire se tra i rottami ci siano altre vittime e altri feriti, stando alle informazioni fornite da alcuni testimoni. Il Premier Moustafa Madbouly, apparso sulla tv di Stato, tra le immagini dell’incendio propagatosi in diversi punti della stazione, ha promesso che i responsabili dell’incidente saranno assicurati alla giustizia e che la Procura generale ha aperto un’inchiesta.

Stando a quanto riportato dall’AGI, da fonti non ancora confermate, sarebbe scoppiato un incendio nel momento in cui un locomotore avrebbe colpito una cisterna di carburante.

Altre fonti

Il bilancio dell’incidente ferroviario in Egitto è destinato inevitabilmente a salire. Al Jazeera, in un banner, cita imprecisate “proprie fonti” che riferiscono già di “28 morti e più di 50 feriti”.

Il racconto dei superstiti

Ecco le testimonianze dei superstiti. “Ero in piedi sulla banchina e ho visto il treno schiantarsi con la barriera”, ha detto raccontato a Reuters la testimone oculare Mina Ghaly. “Tutti hanno iniziato a correre ma un sacco di persone sono morte dopo che la locomotiva è esplosa. Ho visto almeno nove cadaveri distesi a terra, carbonizzati”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.