Stuprano la bisnonna di 96 anni, in carcere due fratelli di 19 e 15 anni

Stuprano la bisnonna di 96 anni e finiscono in carcere. Due fratelli, 19 anni il primo e 15 anni il secondo, sono accusati di violenza sessuale ai danni della loro stessa bisnonna.

Stuprano bisnonna
Stuprano bisnonna

Stuprano la bisnonna di 96 anni e finiscono in carcere. Due fratelli, 19 anni il primo e 15 anni il secondo, sono accusati di violenza sessuale ai danni della loro stessa bisnonna. Le violenze si sarebbero ripetute nello scorso mese di dicembre a QwaQwa, in Sudafrica. Solo questi giorni, però, la famiglia ha deciso di denunciare i fatti.

La scoperta

Gli abusi si sono ripetuti per diversi giorni, fino a quando i ragazzi non dono stati scoperti. Secondo la stampa locale, a scoprire il tutto un dottore che, visitando la donna, ha capito che qualcosa non andava. Aveva riferito, infatti, alla famiglia che probabilmente aveva subito degli abusi.

La famiglia sarebbe risalita ai colpevoli quasi subito. In un primo momento, tuttavia, i due ragazzi sarebbero solo stati ammoniti e non denunciati alle autorità. Solo al proseguire delle violenze, gli stessi familiari si sono visti costretti a prendere provvedimenti.

La fuga

A questo punti i due fratelli si sono dati alla fuga, salvo poi, dopo qualche giorno, presentarsi spontaneamente alle autorità. Il più grande ha inoltre confessato di aver inferto dei tagli alla nonna, senza dare alcuna motivazione in merito e senza chiarire il perché.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.