Liquore adulterato in India, sale a 140 il bilancio delle vittime

Una sostanza all’interno del liquore, utilizzata per aumentare la gradazione, ha provocato la morte di 140 persone in India.

Liquore fatale in India
Vi sono anche una cinquantina di feriti

Un liquore fatale per la vita di decine di persone. Sale a 140 il bilancio delle vittime, e gli intossicati sarebbero più di 300, per due episodi accaduti nella zona nord-est dell’India. Le persone decedute, almeno nella maggior parte dei casi, raccoglie tre nei distretti di Golaghat e Jorhat, all’interno dello stato di Assam.

Liquore con sostanze nocive

Secondo le informazioni raccolte le persone hanno consumato un liquore contaminato. Al proprio interno, infatti, era presente alcol metilico. Si tratta di una sostanza che attacca il sistemo nervoso centrale.

Decessi per intossicazione in India

Per l’accaduto sono state arrestate quattro persone e tra queste vi è il proprietario di un’unità locale che produce bevande. Questa tipologia di decessi è molto frequente in India. Le persone con scarse disponibilità economiche, non potendosi permettere i marchi con la licenza, acquistano il liquore che, spesso e volentieri, è adulterato con l’obiettivo di aumentare la gradazione alcolica.

Il risarcimento

Le autorità statali che hanno ordinato le indagini hanno annunciato un risarcimento di 200.000 rupie, pari a 2.815 dollari per i familiari delle vittime.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.