Attentato al Cairo: kamikaze si fa esplodere e uccide due persone

Kamikaze si fa esplodere a Il Cairo nei pressi della moschea di Al Azhar. Due le vittime, oltre all'attentatore, entrambi della polizia.

La moschea di Al Azhar
Kamikaze si fa esplodere a Il Cairo nei pressi della moschea di Al Azhar

Esplosione al Cairo, dove un terrorista è stato braccato dalla polizia nel quartiere Gamaliya e ha attivato la cintura esplosiva che aveva indosso. Il bilancio è di due morti oltre all’attentatore, entrambi agenti della polizia. Altre quattro persone, tre agenti e un giovane thailandese, sono rimaste ferite.
 L’uomo era in fuga dopo che forze di sicurezza erano andate ad arrestarlo a casa nei pressi della moschea di Al Azhar. A precisarlo è stato un comunicato del Ministero dell’Interno egiziano, che nella stessa sede ha fornito anche un bilancio di vittime e feriti.

I sospetti

Vicino al luogo dell’esplosione, oltre alla celebre moschea, c’e’ anche il mercato di Khan El Khalili frequentato da turisti. Il terrorista, che secondo le prime ricostruzioni sembra stesse fuggendo in bicicletta, era sospettato di aver piazzato un ordigno vicino a una moschea venerdì 15 febbraio.

Il video dell’esplosione

Su Twitter si sono diffuse immediatamente immagini relative all’attentato.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.