Donna uccisa in Nepal da un elefante selvatico

Una donna è morta a causa di un attacco da parte di un elefante selvatico. La 53enne del Nepal vive vicino a una riserva naturale.

Pachiderma uccide donna in Nepal
La tragedia è avvenuta nei pressi della riserva naturale di Koshi Tappu

Una donna è stata uccisa da un elefante selvatico davanti la propria dimora. Il tragico evento si è verificato nei pressi di una riserva naturale nel sud-est del Nepal. La 53enne era uscita da casa, nonostante gli avvisi dei vicini in merito alla presenza dell’animale. A riferire la notizia la Polizia locale.

Colpita da elefante, risarcimento per la famiglia

Il pachiderma ha calpestato a morte la donna che, nel frattempo, stava tentando di fuggire. Secondo la legge del Nepal, la famiglia della vittima ha diritto a un milione di rupie (8.800 dollari) come risarcimento per la morte causata da un animale selvatico.

Altri tre casi

Non si tratta, però, del primo episodio. Negli ultimi tre mesi, infatti, due donne e un uomo sono stati uccisi poiché colpiti da elefanti selvatici. Gli animali provengono dalla riserva naturale del Nepal Koshi Tappu.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.