Naufragio nel Mar Egeo, morta bimba che era a bordo del gommone

Un gommone con a bordo migranti di origine irachena è naufragato nel mar Egeo, e nel naufragio è morta una bambina di quattro anni. Il gruppo è stato soccorso dalla Guardia Costiera turca.

Guardia Costiera turca interviene in soccorso di un gommone di migranti nel Mar Egeo

Il corpo di una bambina di quattro anni è stato recuperato dalla Guardia Costiera turca, nel Mar Egeo. La bimba si trovava a bordo di un gommone con un gruppo di persone, al largo della costa turca. La Guardia Costiera era stata sollecitata ad intervenire proprio perché il gommone imbarcava acqua.  L’agenzia di stampa turca Anadolu cita fonti della sicurezza, che precisano come, durante l’operazione, la Guardia costiera abbia tratto in salvo 46 migranti. Il naufragio del gommone sarebbe avvenuto all’altezza del distretto di Kusadasi, nella provincia sudoccidentale di Aydin.

Non si sa ancora con certezza quante perosne fossero a bordo del gommone, poché le operazioni della Guardia Costiera sono ancora in corso. Il gruppo sarebbe di origine irachena, e tra i superstiti ci sono donne e bambini.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.