4.5 C
Milano
martedì 09 Mar 2021
Home MONDO Bambino migrante muore sotto custodia: è il secondo caso del mese negli...

Bambino migrante muore sotto custodia: è il secondo caso del mese negli Stati Uniti

Il bambino di 7 anni è deceduto dopo essere stato dimesso dall'ospedale. Le autorità competenti hanno aperto un'indagine per fare luce sul caso.

bambino del Guatemala muore dopo ingresso negli Stati Uniti
Il bambino migrante è morto dopo alcune ore dal secondo ricovero

Un bambino migrante, originario del Guatemala, è morto mentre era sotto custodia delle autorità statunitensi. Il piccolo ha perso la vita in un ospedale del New Mexico, dopo aver attraversato in maniera illegale il confine con gli USA. A dare la notizia l’Ufficio della Dogana e la Polizia di frontiera.

Bambino morto dopo le dimissioni

L’ufficio, tramite un comunicato, ha spiegato che il bimbo di 8 anni è morto poco dopo la mezzanotte di Natale. Le cause, al momento, sono tutte da chiarire. Trasportato all’ospedale di Alamogordo, insieme al padre, era stato dimesso poiché in possesso di «segni di potenziale malattia». Nel nosocomio al piccolo è stata diagnosticata la febbre ed è stato sottoposto a una cura per poi dimetterlo. Successivamente il piccolo ha accusato problemi di nausea e vomito ed è morto dopo alcune ore. La Polizia non ha specificato da quanto tempo i due fossero in territorio americano.

C’è un altro caso

In questa ottica è stata aperta una indagine per comprendere la verità sulla morte del piccolo. L’episodio del fanciullo deceduto non è il primo caso. Già qualche giorno fa una bambina di 7 anni aveva perso la vita a causa della disidratazione. Il corpo era stato consegnato alla famiglia per poter celebrare i funerali. Entrambi erano sotto la giurisdizione delle autorità statunitensi.
Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com