Bonus autonomi in arrivo per altre due mensilità

L'annuncio è stato dato dal Ministro dello Sviluppo Stefano Patuanelli: importo in aumento

Osservatorio antiracket e antiusura
Foto: Pixabay

Un nuovo bonus in arrivo per i lavoratori autonomi, una delle categorie che si trova maggiormente in difficoltà in questo periodo di misure restritttive che sta affrontando il nostro Paese. Con il decreto aprile è infatti previsto un aumento dell’importo dell’indennità, che sarà concessa per altre due mensilità dopo quella di marzo. A dare l’annuncio è stato il ministro dello Sviluppo, Stefano Patuanelli al Question time sottolineando che nel decreto per la liquidità delle imprese saranno stanziati “non meno di 12 miliardi”. Si lavora anche a misure sugli affitti e sulle bollette. “Pensiamo a un raddoppio della mensilità e un aumento dell’indennizzo”.

Una boccata di ossigeno importante, soprattutto perché saranno diverse le categorie che non potranno riprendere l’attività a partire dal 4 maggio. L’auspicio però è che tutto possa procedere con meno intoppi rispetto a quanto accaduto per il primo incentivo, in cui non sono mancati ritardi e disguidi riscontrati da chi attendeva il bonifico (alcuni riferiscono di non averlo ancora ricevuto).

Bonus autonomi – Da verificare l’entità dell’importo

Patuanelli non ha specificato quale sarà il nuovo importo del bonus autonomi, che sarà erogato dall’Inps e dalle casse di previdenza autonome. Unica certezza è che questo sarà superiore ai 600 euro di marzo.

Nei giorni scorsi, grazie a un’indiscrezione diffusa dal Sole 24 Ore, si è parlato di un possibile innalzamento per i mesi di aprile e maggio fino ad arrivare a quota 800 euro. A cambiare potrebbero essere anche le modalità di richiesta: l’indennizzo, infatti, potrebbe essere pagato in automatico ai lavoratori autonomi che ne avevano già fatto richiesta nel mese di marzo senza dover stare ore in attesa di portare a termine la procedura come accaduto poche settimane fa.