Autostrade, la De Micheli posticipa la situazione a gennaio 2020

Paola De Micheli attende di valutare nel complesso la situazione delle autostrade per quanto concerne l'eventuale revoca delle concessioni.

Paola De Micheli e la questione delle concessioni autostradali
Paola De Micheli (foto di repertorio)

Paola De Micheli, attuale Ministro delle Infrastrutture, è stata intervista dal “Corriere della Sera”: al centro degli argomenti le autostrade. La riforma, in merito alla procedura di revoca delle concessioni autostradali. «La revoca è una procedura separata, sulla quale stiamo ancora acquisendo dati. Una volta che avremo terminato l’analisi, tutto il Governo approfondirà il se, il come e il quando. A gennaio – commenta De Micheli – saremo in grado di prendere una decisione ma fino a quando non avremo esaminato tutti gli aspetti non mi sbilancio». La questione è alquanto spinosa e irta di ostacoli.

Autostrade, la De Micheli prende tempo

L’idea del Ministro De Micheli è quella di prendere la giusta decisione in merito alla questione delle concessioni autostradali. «Bisogna revisionare il modello concessorio ormai vecchio di oltre 15 anni. Credo che sia un diritto-dovere della politica aggiornare le norme. Risulta inoltre necessario – conclude – revisionare le concessioni per consentire più controlli, più trasparenza e più sicurezza sulle autostrade».