Mes, Gualtieri parla di negoziato chiuso: scoppia la polemica con la Meloni

Roberto Gualtieri annuncia la non possibilità di negoziare sul Mes e scoppia la polemica. Su tutte emerge la Meloni che critica l'operato del Governo.

Giorgia Meloni attacca le Sardine
Giorgia Meloni attacca le Sardine

La riforma del Mes, Meccanismo europeo di stabilità, è stata annunciata dall’attuale Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri. L’esponente politico ha parlato dinanzi alle commissioni Politiche dell’Unione Europea e Finanze al Senato. Di tutto punto sono giunte le critiche da parte della minoranza di Governo. «Conte ha detto la verità – spiega Gualtieri -. Il testo è concordato e se chiedete se sia possibile riaprire il negoziato vi dico ​che secondo me no. Il testo del Trattato è chiuso, c’è un lavoro su aspetti esterni e la richiesta su una questione aggiuntiva che possiamo valutare e integrare. Non c’è però negoziato sul testo e tutti gli altri Paesi considerano la questione chiusa».

Mes e trattativa chiusa, le proteste di Lega e Fratelli d’Italia

Non sono mancate le proteste. La tensione è stata registrata mediante le parole della leader della leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. «Sono gravissime le parole di Gualtieri quando dice che non si può riaprire alcun negoziato sul Mes. È una vergogna nazionale – dichiara la Meloni – un atto di alto tradimento del popolo italiano. Avevamo ragione: questo governo è al servizio degli interessi franco-tedeschi e vuole espropriare il Parlamento della sua sovranità. Noi di Fratelli d’Italia – conclude – glielo impediremo e annunciamo sin da ora che faremo le barricate».