Stefano Patuanelli difende la manovra economica 2020: “23 miliardi di tasse in meno”

Il Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli in un post su Facebook difende la manovra economica 2020 dalle critiche sono state mosse

Stefano Patuanelli e la questione dell'ex Ilva
Stefano Patuanelli e la questione dell'ex Ilva (foto Facebook)

Stefano Patuanelli, Ministro dello Sviluppo Economico, difende la manovra economica 2020 con un post su Facebook, dopo la valanga di critiche che ha travolto il governo nelle ultime ore.

Il post di Patuanelli sulla manovra economica 2020

Lasciatemi dire una parola su chi sta strimpellando in continuazione l’ennesimo slogan ‘tasse e manette’: la verità è che ci sono 23 miliardi di tasse in meno, con la sterilizzazione dell’aumento dell’Iva, scrive ill Ministro. “Il compito di un Governo è quello di dare una direzione al Paese, sottolinea poi. “Un anno fa siamo stati ‘massacrati’ per aver introdotto il cosiddetto ecobonus per incentivare l’acquisto di veicoli a basse emissioni. Ve lo ricordate? Anche allora ci dicevano che stavamo tassando tutto. Nulla di più falso”, prosegue. “Oggi il mondo dell’automotive va in quella direzione in modo deciso, ed è un processo che il Governo accompagnerà con la massima attenzione: per questo abbiamo convocato un tavolo permanente che consenta di fornire il giusto supporto, anche legislativo, a un settore determinante per il nostro Paese”.

Del resto, prosegue il Ministro, viviamo in un’epoca in cui cedere alla paura e agli slogan è sempre più facile, un’epoca nella quale si pensa che ci siano eroi buoni da una parte e cattivi ipocriti dall’altra. L’epoca dei ‘one man show’ che hanno tutte le soluzioni in due parole, possibilmente ben indicizzate su google”. “Invece, credo che questo Paese abbia bisogno di dialogo, di contaminazione delle idee, della volontà di fare la cosa giusta, sempre e comunque, anche quando tutti ti voltano le spalle”, sottolinea.

Possiamo sbagliare, dare alcune cose per scontate o non accorgerci delle malizie altrui, ma statene pur certi: ce la metteremo sempre tutta e lo faremo sempre nell’interesse dei cittadini. Mai per tornaconto personale. Questo è il MoVimento 5 Stelle”, conclude.