Legge di bilancio, Conte stoppato dal M5s: “Ora vertice di maggioranza”

Sulla prossima legge di bilancio sembrava tutto fatto, Giuseppe Conte però è stato stoppato da un post sul blog delle Stelle. Il Movimento ha convocato un vertice di maggioranza.

Legge di bilancio, Conte stoppato dal Movimento
Legge di bilancio, Conte stoppato dal Movimento

Sulla prossima legge di bilancio sembrava tutto fatto, Giuseppe Conte era riuscito anche ad avere la meglio sul leader di Italia Viva Matteo Renzi. Adesso però il Premier è stato stoppato dal Movimento. In un lungo post pubblicato sul Blog delle Stelle, infatti, gli esponenti del partito hanno messo in guardia il Governo su alcuni “problemi” presenti nella manovra.

Senza il nostro voto e senza di noi – si legge sul post, intitolato ‘Una manovra economica con un messaggio culturale diverso’ – non si va da nessuna parte“. Parole dure, e dai molteplici significati.

Legge di bilancio, Conte stappato dal M5s

Se dovessero mancare delle risorse, visto che per noi non si possono recuperare alzando le tasse alle partite Iva – vanno all’attacco gli esponenti del Movimento – siamo pronti a metterci al tavolo e proporre nuove coperture“.

In sintesi la manovra dovrebbe andare bene, ma devono essere inserite alcune “correzioni” che puzzano di “condizioni“, almeno per i non appartenenti alle file dei 5 stelle. Il Movimento comunque ha convocato un vertice di maggioranza per sciogliere ogni nodo. Ma chiariscono che Conte non è in discussione.

Nel calderone, già abbastanza caotico di suo, si è inserito anche il Partito democratico. “Un ultimatum al giorno toglie il governo di torno”, ha scritto sui social il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini. Post subito condiviso dal segretario Nicola Zingaretti.