Dl Clima: le novità sulla rottamazione di auto e moto

Sono molte le novità portate dal Dl Clima apporvato ieri in Consiglio dei Ministri e rigaurdano soprattutto la rottamazione di auto e moto

Dl Clima (Ph. by müllermarc on Unsplash)
Dl Clima (Ph. by müllermarc on Unsplash)

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 10 ottobre il Dl Clima, che porterà ad alcune novità sopratutto nel campo della rottamazione di moto e auto.

Le novità del Dl Clima

In particolare, verrà stanziato un fondo da 255 milioni di euro, che sarà destinato al “Programma sperimentale buono mobilità”. Si tratta di un programma rivolto ai residenti dei comuni interessati dalle procedure di infrazione comunitaria per smog, se rottameranno entro il 31 dicembre 2021 auto omologate fino alla classe Euro 3 o motocicli omologati fino alla classe euro 2 ed euro 3 a due tempi.

Il “buono mobilità” consiste in una somma pari a 1500 euro per le auto e 500 euro per i motocicli rorttamati. Il bonus potrà essere utilizzato per abbonamenti al trsporto pubblico sia urbano sia regionale e per servizi integrativi, compreso l’utilizzo di biciclette. Inoltre, il Ministero dell’Ambiente ha messo a disposizione 40 milioni di euro per incentivare il trasporto pubblico urbano. In particolare, i fondi saranno destinati alla creazione e al mantenimento delle corsie preferenziali per il trasporto pubblico.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.