Hp taglia i posti di lavoro: migliaia le persone a rischio

Sono migliaia le persone a rischio in seno all'azienda statunitense di Hp. Hewlett-Packard ha annunciato un taglio piuttosto cospicuo.

Hp posti di lavoro a rischio
Hp posti di lavoro a rischio

La multinazionale statunitense Hp (Hewlett-Packard), attiva nel campo dell’informatica, ha annunciato un piano di tagli tra i 7 e il 9mila posti di lavoro. Un processo di ristrutturazione che ridurrà la forza lavoro del 16%. L’idea di Hp è di risparmiare un miliardo di dollari con il taglio nell’ottica di una riduzione dei costi.

Hp taglia migliaia di posti di lavoro

La società stima di recuperare alcune somme cospicue mediante questa scelta. Lo scorso anno erano in 55mila a lavorare per Hp. Negli ultimi anni, però, vi è stata una riduzione della forza lavoro con i conseguenti licenziamenti del caso. Il calo delle vendita dei computer, insieme a quello delle stampanti, ha dato vita a un crollo. In corso una fase transitoria anche a livello dirigenziale. L’attuale amministratore delegato, Dion Weisler, lascerà il posto a Enrique Lores il prossimo 1 novembre.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.