Tria adesso fa un passo indietro: “Era meglio riduzione Irpef di quota 100”

Giovanni Tria, ospite a 'Che tempo che fa', ha dichiarato che "al posto di quota 100, sarebbe stato meglio la riduzione dell'Irpef".

Giovanni Tria
Giovanni Tria

L’ex Ministro dell’Economia Giovanni Tria, ospite a ‘Che tempo che fa’, ha dichiarato che “al posto di quota 100, sarebbe stato meglio la riduzione dell’Irpef con un piccolo aggiustamento, la famosa rimodulazione dell’Iva, fu rifiutato perché si decise di fare quota 100”.

“Meglio riduzione Irpef di quota 100”

Giovanni Tria è poi passato a parlare della connessione tra economia e questioni ecologiche: “Per affrontare i problemi dell’ecologia servono massicci investimenti – ha spiegato -. Quello di cui mi dolgo è che la battaglia per gli investimenti pubblici è appena iniziata in Italia, non è stata vinta, ma spero venga continuata. Senza investimenti, in tecnologie, in infrastrutture, non si correggono i problemi del clima”.

Presente in studio anche Carlo Cottarelli, che ha aggiunto: “C’è la questione molto grossa della tassazione dell’energia. Che in alcuni Paesi è ancora bassissima come negli Stati Uniti e in Giappone. La conseguenza è che si consuma molta più energia rispetto per esempio all’Europa”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.