Telepass: l’Antitrust apre un procedimento

Telepass è finito nel mirino dell'Antitrust che ha aperto un procedimento per una possibile violazione della normativa contro l'Iban discrimination

Telepass nel mirino dell'Antitrust
Telepass nel mirino dell'Antitrust

L’Antitrust ha aperto un procedimento contro Telepass per una possibile violazione di una disciplina di derivazione comunitaria. Si tratta in particolare di quella che vieta l'”Iban discrimination”. Questa norma fa sì che non si possano impedire o applicare condizioni diverse ai consumatori che intendano pagare attraverso domiciliazione su conti correnti esteri.

Telepass nel mirino dell’Antitrust

L’Antitrust ha spiegato di aver raccolto diverse informazioni basate su segnalazioni e rilevazioni sul sito. Dal materiale raccolto è così emerso che sembra non essere possibile attivare il servizio Telepass se il consumatore intende pagare attraverso un conto corrente estero. Ciò viola le norme europee volte a creare un mercato integrato dei pagamenti elettronici in euro. I provvedimenti di avvio del procedimento sono stati notificati il 23 settembre. Proprio ieri infatti, l’Autorità in collaborazione con il Nucleo speciale Antitrust della Guardia di Finanza ha eseguito alcune ispezioni.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.