Reddito di cittadinanza: i dati aggiornati sulla manovra economica

L'Osservatorio INPS ha inviato i dati sul reddito di cittadinanza aggiornati al 4 settembre. Ecco quali sono le città che hanno inviato più domande.

L’INPS ha aggiornato i dati sul Reddito di Cittadinanza, la misura politica voluta fortemente dal Movimento 5 Stelle nel precedente Governo Conte, quello che è stato messo in crisi quest’estate da Matteo Salvini. Dai dati forniti dall’Istituto nazionale della previdenza sociale emerge come siano state accettate oltre 960 mila richieste sul totale di 1.460.463.

Un reddito non per tutti

Il reddito di cittadinanza è stata una delle armi che ha permesso al Movimento 5 Stelle di ottenere oltre il trenta percento dei consensi alle ultime elezioni. Mossa che ha scatenato gli italiani alla ricerca di un sostentamento in attesa di poter trovare un’occupazione. La manovra, inserita nel contratto del Governo giallo verde, è stata spesso criticata, ma le richieste non sono mancate. Come scritto precedentemente sono state quasi un milione e mezzo le domande per ottenere il reddito e ben 409.644 sono state respinte, mentre altre 90.812 sono ancora in lavorazione.

Richieste da tutta Italia

Il reddito di cittadinanza è diventato un must-have in tutta Italia, ma come si dividono le richieste? Secondo l’INPS, al Sud e nelle Isole le richieste che sono arrivate nei loro uffici ammontano a 812.348, praticamente il 55,6% rispetto al totale. Il Nord si ferma a poco più di 800mila domande, mentre il Centro vanta quasi 240mila domande. 

Le città con più richieste

Dall’analisi dell’Osservatorio INPS si evidenzia come, per loro natura, metropoli, province e capoluoghi siano le città con più richieste. Ovviamente, più abitanti risiedono in una determinata città più è percentualmente possibile l’invio della richiesta per ottenere il reddito di cittadinanza. Ma ecco quali sono le cinque città con più domande:

Al quinto posto troviamo Catania (Isole). La città siciliana entra nella top five delle richieste del reddito di cittadinanza. Ai piedi dell’Etna ben 52.424 persone hanno inviato la domande, lasciando fuori dalla short list Torino, sotto di appena duemila domande. Quarta, inaspettatamente, Milano (Nord): solo 55.283. Non bastano un milione e trecentomila abitanti nella più popolosa città lombarda per arrivare al podio delle città con più richieste. Medaglia di bronzo per Palermo (Isole) con 66.293 domande. La città eterna, la capitale, il comune più popolato d’Italia, Roma (Centro), chiude secondo con 90.892 persone che hanno incartato le pratiche per la richiesta del reddito. Al primo posto, Napoli (Sud) con quasi 150mila domande.

Altri articoli collegati:

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.