Toninelli blocca la Gronda di Genova: “Fermi finché non si chiarirà il dossier”

Il Ministro delle Infrastrutture ha bloccato il progetto della Gronda di Genova fino a che non si chiarirà il dossier su Autostrade per l'Italia

Danilo toninelli (facebook)
Il Ministro dei Trasporti ha annunciato il blocco della Gronda di Genova

Il Ministro Danilo Toninelli blocca la Gronda di Genova perché prima deve essere risolto il procedimento amministrativo che riguarda la revoca della concessione di Aspi ad Autostrade per l’Italia.

La decisione di Toninelli sulla Gronda di Genova

Una decisione che ha scatenato una pioggia di polemiche, tra cui quella del governatore della Liguria Toti, che ha definito lo stop “una scelta scellerata. “Questo stop a un’opera che la Liguria aspetta da decenni, dettato solo da becera propaganda, bloccherà lo sviluppo di Genova, della Liguria e di tutto il Paese”, ha sottolineato Toti. Che poi ha aggiunto come sia “una delle opere di cui l’Italia non può fare assolutamente a meno. Il Presidente della Regione sostiene che, anche se “ormai siamo abituati alla propaganda oscurantista e retrograda del Movimento Cinque Stelle”, ora “è in gioco il futuro di milioni di cittadini che vogliono lavoro, prospettive e benessere, persone che non possono essere ostaggio di una minoranza che vede la crescita e sviluppo come fumo negli occhi”.

Botta e risposta tra il Mit e Aspi

Ma, come spiega Il Secolo XIX, dal Mit arriva la smentita: il Ministro non ha bloccato nulla, perché i realtà il progetto “non era concluso“. “Il precedente governo è uscito di scena prima che arrivasse il decreto interministeriale Mit-Mef con cui andava “bollinato” il Pef aggiuntivo della concessione Aspi, che contemplava l’investimento nella Gronda stessa”, fanno sapere dal Mit. E siccome in realtà l’iter non si era concluso, “è naturale” che dopo la tragedia del Ponte Morandile sorti di un investimento con un iter non ancora perfezionato siano connesse all’esito della procedura stessa”.

Da parte sua, Aspi ribatte che in realtà il progetto era già concluso, e si attende solo il via libera del Mit.

Cos’è la Gronda di Genova

La Gronda di Genova è un‘opera infrastrutturale che prevede la realizzazione di una nuova austostrada a nord della città ligure. Il progetto prevede che sia a due corsie, e diventi il raddoppio dell’attuale A10, dalla Val Polcevera fino a Vesima. L’obiettivo è quello di dividere il traffico cittadino da quello connesso con il porto di Genova, alleggerendo di fatto il tratto di A10 più interconnesso con la città di Genova.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.