Deutsche Bank nella bufera, 18 mila tagli e trading a picco

Deutsche Bank cala la scure e parte con il taglio di 18.000 posti di lavoro in tutto il mondo annunciati domenica come parte di una "radicale riorganizzazione".

Deutsche Bank
Deutsche Bank

Deutsche Bank cala la scure e parte con il taglio di 18.000 posti di lavoro in tutto il mondo annunciati domenica come parte di una “radicale riorganizzazione”. I team di operatori di azioni a Tokyo e altri uffici in Asia hanno riferito in giornata che i posti di lavoro stavano via via scomparendo. A Londra invece, alcuni broker e promotori finanziari sono rimasti lontani dal lavoro dopo essere stati informati che i loro badge avrebbero smesso di funzionare alle 11:00.

Deutsche Bank

Un portavoce di DB ha affermato in una nota ripresa dalla BBC che l’obiettivo dei cambiamenti, che ridurranno le attività di investment banking, è quello di rendere la banca “più snella e forte”. Il guaio è che Deutsche Bank deve ancora specificare esattamente dove andrà a calare la scure numero due, quella che prevede ulteriori tagli di posti di lavoro. L’unico dato certo pare essere quello per cui DB terrà fuori dai tagli, per ora, le attività legate alle azioni di trading, molte delle quali si svolgono a Londra e New York.

Giova ricordare, ma non esistono ancora prove provate del nesso casa effetto, che Deutsche Bank si è trovata al centro di delicate indagini internazionali per riciclaggio di denaro sporco. Con quasi 8.000 dipendenti, Deutsche Bank è uno dei maggiori datori di lavoro nella City di Londra. La nota ufficiale di stamane spiega anche le prospettive a lungo termine: “Manterremo una presenza significativa qui e resteremo un partner stretto per i nostri clienti britannici e per le istituzioni internazionali che vogliono accedere al mercato di Londra”.

Tuttavia il clima è tesissimo e negli ambienti finanziari internazionali i segnali non sono buoni. Al di fuori dello staff del quartier generale di Londra della banca per l’intera mattinata di oggi è stato tutto un via vai di impiegati che parlavano con aria visibilmente preoccupata al telefono. Il corrispondente della BBC, Andy Verity, ha fatto una capatina presso il quartier generale di Londra della Deutsche Bank, più precisamente in un bar vicino all’enorme edificio a forma di banana che è la sede centrale londinese della DB, alcuni impiegati della banca stavano bevendo un drink. “Non ci hanno detto nulla – è stata la risposta quasi unanime – sappiamo solo che ad essere colpiti sono stati molti di noi che lavoravano per le attività di trading di azioni che Deutsche Bank ora sta chiudendo”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.