Tria e l’economia: «Chi attacca le banche non vuole bene al nostro Paese»

Giovanni Tria è intervenuto durante il Festival dell’Economia Civile a Firenze. Analisi delle banche e dell’economia in Italia.

Giovanni Tria
Giovanni Tria

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, è intervenuto a Firenze durante il Festival dell’Economia Civile. «In questi giorni si approveranno i decreti sblocca cantieri – dichiara Tria – e poi le misure necessarie per evitare il fenomeno del rallentamento».

Tria, analisi sulle banche

L’argomento discusso largamente è il sistema delle banche. «Attaccare il sistema bancario italiano mettere in dubbio la solidità del nostro Paese. Tutto questo vuol dire avallare chi vuole metterci in difficoltà – ha dichiarato -. Questo vuol dire minare l’interesse nazionale».

«A parte alcuni casi, che sono veramente pochi, di malagestione delle banche italiane, il sistema bancario italiano è uno dei più sani d’Europa e forse del mondo». Sulla crescita il ministro ha sottolineato che «è necessaria e non sufficiente, ma ci vuole. Se guardiamo al tipo di crescita, questa può essere non inclusiva ma diretta».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.