Ecotassa auto 2019: chi deve pagare? Elenco auto

Dal 1 marzo arriva l'Ecotassa, l'imposta prevista sulle automibili ad alta emissione di CO2. A pagarla non saranno tutti gli automobilisti, e bisognerà fare attenzione alle diverse categorie di emissioni.

Automobile
Dal 1 marzo arriva l'Ecotassa, ecco chi dovrà pagarla

Ecotassa, dal 1 marzo entra in vigore la misura che prevede una tassazione extra per tutte le auto più inquinanti. Lo scopo della misura è quello di disincentivare l’uso delle auto inquinanti e di spingere verso modelli con un minore impatto ambientale. Ma chi deve pagare? Non tutti gli automobilisti, ma solo quelli che hanno intenzione di compare un veicolo che rientra nell‘elenco delle auto con emissioni superiori a 160 grammi di Co2 per km. Si tratta di un’imposta, quindi che non si paga ogni anno.

Chi deve pagare?

L’Ecotassa deve essere pagata solamente dagli automobilisti che decideranno di acquistare un’auto le cui emissioni dichiarate siano superiori alla soglia stabilita. Le emissioni non dovranno superare quindi i 160 grammi di CO2 per chilometro.Si tratta di un’imposta che riguarderà solamente le automobili immatricolate dal 1 marzo al 31 dicembre 2019 che avranno emissioni di Co2 ritenute troppo elevate. Questa data vedrà il termine non solo dell’Ecotassa, ma anche dei cosiddetti Ecobonus, gli incentivi previsti per l’acquisto di auto elettriche o ibride.

Si paga ogni anno?

L’Ecotassa, contrariamente ai timori diffusi, non si paga ogni anno. Il pagamento infatti si effettuerà una sola volta, al momento dell’acquisto dell’auto fino al 31 dicembre 2019. La somma dovuta sarà aggiunta automaticamente al prezzo finale del veicolo.

Elenco auto: la tabella

L’imposta però non sarà uguale per tutti. Infatti, l’importo dovuto è stato diviso in quattro categorie in base alle emissioni, ed è stato stilato un elenco di auto che dovranno pagare l’Ecotassa.

  • per le emissioni da 161 fino ai 175 g/km di CO2 è prevista una tassa di 1.100 euro
  • per le emissioni da 176 a 200 g/km di CO2 è prevista una tassa di 1.600 euro
  • per le emissioni dai 201 ai 250 grammi di CO2 è prevista una tassa di 2000 euro
  • per le emissioni oltre i 250 grammi di CO2 si pagherà indistinatamente l’importo massimo di 2500 euro

Usato

Poiché la tassa riguarderà solo le auto immatricolate tra il 1 marzo 2019 al 31 dicembre 2019, chi compra un’auto usata, immatricolata prima del 1 marzo, non dovrà pagare l’imposta.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.