Assegno di ricollocazione 2019, 100mila disoccupati resteranno senza sussidio

Una scelta, quella del Governo, che potrebbe comportare diverse problematiche per migliaia di persone che ricevono l'assegno di ricollocazione.

Assegno di ricollocazione
Un provvedimento che colpisce migliaia di persone

Grazie all’effetto Decretone salta l’assegno di ricollocazione che riguarderà, esclusivamente, soltanto chi potrà usufruire del Reddito di cittadinanza. La misura rischia di creare più di un malumore. A tal proposito, infatti, sono circa 100mila i disoccupati che non potranno beneficiare del sussidio.

Dalla fine di gennaio, infatti, il Decretone non consente ai lavoratori con il sussidio della Naspi, da almeno quattro mesi, di utilizzare l’assegno di ricollocazione.

Cos’è l’assegno di ricollocazione

Si tratta di uno strumento che vuole aiutare le persone nella ricollocazione all’interno dell’ambiente lavorativo. L’importo, del quale tenere conto, può essere utilizzato per finanziare la propria ricerca di occupazione. I fondi, in sostanza, sono indirizzati ai Centri per l’Impiego oppure ad altri enti del settore.

Il destinatario ha la totale libertà nel decidere da quale ente farsi seguire in tutta la fase procedurale della ricerca dell’impiego. L’ente preposto ha il compito di assegnare al futuro lavoratore un tutor personalizzato.

Quanto vale il voucher?

L’importo dell’assegno viene riconosciuto all’ente che fornisce il servizio e non alla persona disoccupata. Il voucher parte dai 250 sino a raggiungere un massimo di 5.000 euro. A tal proposito è importante specificare che la cifra varia in base al grado di difficoltà nella ricollocazione e al contratto di lavoro.

Cosa è cambiato da gennaio 2019

Il Decreto di Legge 4/2019, articolo 9 – comma 7, stabilisce la sospensione fino al 31 dicembre 2021 soltanto in alcuni casi. Un assegno di ricollocazione specifico, indicato con la siglia AdR Cigs, è previsto per i lavoratori e le lavoratrici coinvolti negli accordi di ricollocazione. Qui si fa riferimento alla cassa integrazione straordinaria indirizzata verso la riorganizzazione dell’azienda oppure quando si verifica una crisi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.