Quota 100, parte la procedura per le domande

Al via le domande per accedere alla pensione sfruttando Quota 100. Ecco le modalità per accedere al sito dell'Istituto di Previdenza Sociale.

Quota 100
Iniziano le prime domande per Quota 100

Quota 100 ai blocchi di partenza. Sarà possibile presentare all’Inps le domande per accedere all’anticipo della pensione. Tramite il sito ufficiale dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale sarà possibile dare dare vita alla presentazione telematica.

Cosa serve per accedere sul sito

Le domande potranno essere presentate telematicamente soltanto se in possesso delle credenziali di accesso (pin rilasciato dall’Istituto, Carta nazionale dei servizi e Spid) oppure attraverso i patronati e degli altri enti abilitati alla intermediazione delle istanze di servizio. A questi si aggiunge un Contact center. Poco prima delle 13 presenti poco meno di cinquanta domande.

Salvini e Quota 100

Matteo Salvini, Ministro dell’Interno, si dice soddisfatto. «Giornata importante, dopo anni e anni di battaglia, un referendum negato e manifestazioni di piazza, oggi è data da segnare in blu». La misura arriva in Gazzetta ufficiale dopo una conferenza stampa organizzata alla Camera dalla Lega.

La questione lavoro

Il Sottosegretario al Lavoro, Claudio Durigon, analizza il cammino.
«Con questo provvedimento diamo la possibilità, nel triennio 2019-2021, a un milione di persone, di cui 350mila donne, di poter andare in pensione con 62 anni e 38 di contributi, 5 anni prima di quanto avveniva in precedenza».

«E non si tratta di un provvedimento assistenzialistico ma piuttosto di un intervento che punta a un ricambio generazionale nel mercato del lavoro. Il provvedimento prevede il “divieto di cumulo di reddito, appunto perché vogliamo favorire il ricambio generazionale».

Quindi ha ricordato che nel provvedimento c’è «la conferma di “opzione donna che è un altro strumento. Ciò permetterà di andare in pensione alle donne che al 31 dicembre 2018 hanno 58 anni di età se lavoratrici dipendenti. A 59 anni di età nel caso di soggetti autonomi con 35 anni di contributi».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.