Roberto Poletti a Uno Mattina da Radio Padania: scoppia la protesta

Roberto Poletti, ex conduttore di Radio Padania e biografo di Salvini potrebbe essere il nuovo conduttore di UnoMattina Estate

Roberto Poletti
Roberto Poletti

Roberto Poletti sarà il nuovo conduttore di UnoMattina Estate. Una nomina, quella del giornalista ex direttore di Radio Padania e biografo di Salvini, destinata a scatenare diverse polemiche.

Roberto Poletti a UnoMattina

A scatenare il poleverone è stato il Segretario della Vigilanza Rai Michele Anzaldi, che su Facebook tuona: “Un’assunzione che rientra in una imbarazzante infornata di esterni, tra autori e conduttori, che vengono assunti per condurre e gestire le principali trasmissioni estive di Rai1. Come fa la Corte dei Conti, che ha un proprio rappresentante che partecipa alle riunioni del Cda Rai, a non intervenire? Come fa la magistratura contabile a non dire nulla, di fronte alla notizia anticipata da Dagospia?”. E il rischio, denuncia Anzaldi, è quello di trasformare “un contenitore di informazione come UnoMattina ” in “Uno Salvini a spese di tutti i contribuenti”.

La carriera del giornalista assunto in Rai

Classe 1971, Poletti è riuscito a coniugare politica e giornalismo, iniziando con L’Indipendente di Vittorio Feltri. Una collaborazione iniziata in giovane età, quando aveva solo 20 anni.

La direzione di Radio Padania

Dopo un’esperienza a Radio 24, il canale radiofonico de Il Sole 24 Ore, arriva a TeleCaserta con “Buongiorno Lombardia”. Conduttore di Radio Padania Libera, ha contribuito al successo della Lega grazie ai suoi programmi.

La militanza politica

E’ stato eletto deputato nel 2006 con la Federazione dei Verdi, di cui non condivide del tutto le idee, e diventa così membro della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione alla Camera e membro della Commissione Esteri. Ma la permanenza in Parlamento è di breve durata, perché dopo essersi scontrato con I Verdi lascia nel 2008 il posto di deputato.

Il libro su e con Matteo Salvini

Da quel momento comincierà la collaborazione con Libero per alcune inchieste scandalo. Proprio da questa collaborazione nascerà il libro – un successo editoriale – “Papponi di Stato”. Nel 2015 è stato il primo biografo del Vicepremier e Ministro dell’Interno Matteo Salvini, con il libro “Salvini&Salvini – Il Matteo-Pensiero dall’A alla Z“.

A UnoMattina con Valentina Bisti

Roberto Poletti potrebbe dunque accompagnare Valentina Bisti, già conduttrice delle scorse stagioni estive di UnoMattina e volto noto del Tg1, appena ripresasi dalla gaffe su Matera, capitale della Cultura 2019, dove annunciò “bande in arrivo dalla Lucania ma anche dalla Basilicata”.

Proteste per la scelta di Roberto Poletti

La scelta di affidare a Roberto Poletti la conduzione di Unomattina ha ovviamente fatto esplodere numerose polemiche. Molti puntano il dito sul fatto che, nonostante ci siano più di 1500 giornalista assunti, si sia scelto un giornalista di Mediaset amico di Salvini. Proteste anche per la scelta di Bebbe Convertini, vicino al Movimento 5 Stelle, che invece andrà a condurre La vita in diretta. Infine si aggiunge Monica Marangoni, moglie di un sottosegretario leghista, che guiderà un programma di salute e benessere alle 10 del mattino.

A guidare la protesta è Michele Anzaldi, il quale ha anche chiesto l’intervento della Corte dei Conti. “Non c’è soltanto la vergogna di occupare l’informazione del servizio pubblico con giornalisti palesemente di parte, ma l’evidente danno erariale di ricorrere a costosi contratti esterni quando la Rai può contare su 1.700 giornalisti dipendenti“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.