Maria Venier a Domenica In saluta l’attentatore di Togliatti, poi si scusa per la gaffe

Maria Venier, ai microfoni dell'Adnkronos, ha risposto alle polemiche suscitate ieri dopo il saluto inviato all'attentatore di Togliatti Antonio Pallante. 

Mara Venier
Mara Venier (foto di repertorio)

Maria Venier, ai microfoni dell’Adnkronos, ha risposto alle polemiche suscitate ieri dopo il saluto inviato all’attentatore di Togliatti Antonio Pallante. «Io ho soltanto salutato una persona molto anziana, di 99 anni. Chiedo scusa se qualcuno si è risentito. Sono molto dispiaciuta, ma vorrei fosse chiaro che la politica non c’entra nulla».

In Rai è polemica, Mara Venier si scusa

Ha parlato della vicenda, tramite un post su Facebook, la consigliera d’amministrazione della Rai Rita Borioni.

Apprendo: a "Domenica In" su Rai1, la conduttrice, al termine della presentazione di un libro sull'attentato a Togliatti…

Pubblicato da Rita Borioni su Domenica 20 gennaio 2019

Cosa è accaduto

La conduttrice di “Domenica In“, dopo aver presentato il libro sull’attentato di Togliatti, ha chiesto all’autore del testo se Pallante fosse ancora vivo. Alla risposta di Stefano Zurlo, la conduttrice si è così espressa: «se ci sta seguendo da casa lo salutiamo».

Nel dopo trasmissione Mara Venier si è detta dispiaciuta per l’accaduto«Non volevo assolutamente entrare nel merito politico della questione. E d’altra parte, credo che Pallante, a 99 anni, sia una persona che ha pagato per quello che ha fatto. Semplicemente, quando Zurlo mi ha detto che forse stava seguendo la trasmissione mi è venuto spontaneo salutare una persona così anziana. Non sapevo nemmeno che fosse ancora vivo l’attentatore di Togliatti».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.