Vasco Rossi, il suo tour slitta al 2021: ora è ufficiale

Vasco Rossi
Vasco Rossi

Il Covid-19 ferma Vasco Rossi: il suo tour, previsto per il 2020, è stato infatti rimandato al 2021. A comunicarlo è stato lo stesso cantante attraverso un messaggio apparso sul suo profilo Instagram.

Vasco Rossi, tour rinviato

Ora è ufficiale: Vasco Rossi non si esibirà a “Rock in Roma” e il suo tour, previsto per quest’anno, è stato rimandato al 2021. Lo ha comunicato lo stesso rocker, attraverso un post sul suo profilo Instagram: “E’ ufficiale. Vasco Non Stop Live rinviato a giugno 2021. Stessi Festival, stesse città”, ha scritto il cantante, che ha così informato i suoi fan dello slittamento delle date a causa del Covid-19.

Il rocker ha spiegato che la conferma “è arrivata con il decreto legge numero 33 del 16 maggio 2020, che vieta per questa estate assembramenti e quindi i grandi concerti che erano previsti per quest’anno. La notizia, che non ci ha colti di sopresa, è arrivata nei giorni in cui Vasco e il suo staff al completo avrebbero dovuto ritrovarsi a Rimini per iniziare le prove del concerto di un tour da oltre 360mila spettatori già prenotati.”.

L’appuntamento con i concerti di Vasco è dunque rimandato a giugno 2021, con il nuovo calendario che verrà annunciato il prossimo 29 maggio 2020. Per quanto riguarda i biglietti, quelli già acquistati resteranno validi anche per i rispettivi concerti del prossimo anno. “Chi desiderasse avere il rimborso – ha spiegato il cantante – avrà la facoltà di richiedere un voucher di pari valore a quello indicato sul biglietto precedentemente acquistato e comprensivo del diritto di prevendita entro il 15 giugno 2020″.

Alcune persone avevano ipotizzato che il rocker nei giorni scorsi fosse al lavoro per i concerti: ipotesi però smentita dalla notizia del rinvio del tour. Ma in ogni caso, come da lui stesso ammesso su Facebook, è tornato in studio di registrazione: ma sui suoi progetti futuri c’è ancora il massimo riserbo.