Il violino che suonò ad Auschwitz per il concerto dell’Epifania

Il violino che Eva Maria Levi il 6 dicembre 1943 portò via con sé ad Auschwitz tornerà a suonare oggi 6 dicembre al Concerto dell'Epifania trasmesso su Rai1.

Violino
Il violino che suonò ad Auschwitz oggi al Concerto dell'Epifania

Saranno le note del film Schindler’s list e un violino che fu utilizzato dall’orchestra femminile del campo di concentramento di Auschwitz i protagonisti del XXIV Concerto dell’Epifania, il tradizionale appuntamento musicale che Rai Cultura propone per oggi, domenica 6 gennaio, alle 9.30 su Rai1 dal Teatro Mediterraneo di Napoli.

Un’edizione del Concerto dell’Epifania contro ogni forma di xenofobia e razzismo, questo il messaggio che verrà trasmesso in musica.  Alessandra Sonia Romano eseguirà il tema del film, con un violino, proveniente dal Museo Civico di Cremona. Il violino che Eva Maria Levi il 6 dicembre 1943 portò via con sé nel suo viaggio senza ritorno dal binario 21 della Stazione centrale di Milano al campo di concentramento. Sarà il simbolo di un’edizione ispirata al messaggio inviato da Papa Francesco in occasione della 52esima Giornata mondiale della Pace. Tra gli altri ospiti del concerto, anche Djarah Kan, cantante di colore nata a Castelvolturno. Presente anche  Maldestro, cantautore che si è affermato a livello nazionale partendo dai palazzoni di Scampia.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.