Sanremo, Francesca Sofia Novello: “Sul palco ci sono io, non Vale”

Stasera all'Ariston al fianco d Amadeus la fidanzata di Valentino Rossi, desiderosa di mettersi alle spalle le polemiche sul "passo indietro"

Francesca Sofia Novello
Foto: Instagram

È arrivato il giorno di Francesca Sofia Novello, la modella fidanzata con Valentino Rossi, che questa sera sarà sul palco dell’Ariston al fianco di Amadeus. Proprio la presenza della ragazza nelle scorse settimane non ha mancato di suscitare polemiche, scatenate anche dalle particolari dichiarazioni del conduttore che, in conferenza stampa l’aveva definita come “una che sa stare un passo indietro rispetto al suo uomo”.

L’ex conduttore de “L’Eredità era stato così inevitabilmente tacciato di sessismo, ma ci aveva poi tenuto a precisare di essere stato frainteso. Ora però la giovane ci tiene a volersi mettere tutto quello alle spalle e a godersi un momento che molte altre coetanee vorrebbero vivere al suo posto.

La voglia di essere se stessa

Nonostante la carriera da modella, Francesca Sofia ha inevitabilmente conquistato la popolarità nel momento in cui il suo legame con il “Dottore”, che dura ormai da quasi due anni, è stato ufficializzato.

A Sanremo, però, lei vuole fare conoscere la sua personalità e pensa di poterlo fare al meglio senza avere il fidanzato al suo fianco, impegnato a Sepang con la Yamaha. Proprio questa sarà una delle differenze principali rispetto a quanto accaduto ieri sera. “Io salgo sul palco come Francesca Sofia Novello. Per questo Valentino non ci sarà – ha detto in conferenza stampa -. E’ in Malesia a fare i test. ma anche fosse stato in Italia non lo avrei voluto qui per evitare che succedesse quello che è successo a Georgina, ovvero che l’attenzione fosse spostata su Ronaldo. Comunque lei si è presa il suo merito”.

Impossibile non tornare sulle discussioni di qualche settimana fa, ma anche su questo tema lei dimostra di avere le diee chiare: “Credo che la polemica di tutte le femministe sul passo indietro sia stato un attacco non troppo giusto nei miei confronti. Tante donne sono state le prime a bullizzare e fare del maschilismo contro di me. Devo ringraziare Rula. Mi ha detto: ‘fregatene, non devi dimostrare niente a nessuno’. Sul palco ho sentito tanto la sua forza di stare dalla parte delle donne”.