Festival di Sanremo, al via la 70esima edizione: tutto quello che c’è da sapere

Si parte questa sera: conduttore e direttore artistico Amadeus, ben 10 le presenze femminili al suo fianco nel corso delle varie serate

Amadeus presenta il Festival di Sanremo 2020

Il grande giorno è arrivato: inizia ufficialmente questa sera, per concludersi sabato, il Festival di Sanremo, giunto alla 70esima edizione. A condurre, oltre che nelle vesti di direttore artistico, ci sarà Amadeus, affiancato da ben 10 presenze femminili che si alterneranno sul palco nel corso delle varie serate della kermesse.

Per le prime quattro serate sono previste due presenze femminili, mentre nella finale saranno quattro: Rula Jebreal con Diletta Leotta il martedì, Emma D’Aquino con Laura Chimenti e Sabrina Salerno il mercoledì, Georgina Rodriguez con Alketa Vejsiu il giovedì, Francesca Sofia Novello con Antonella Clerici il venerdì e per la finale Mara Venier con la Leotta, la Novello e la Salerno. Amadeus potrà contare anche su Tiziano Ferro, presente per tutte e cinque le serate, e sulle libere incursioni di Fiorello. Il cantante, che ha saputo guadagnare negli ultimi anni una popolarità a livllo mondiale, si è reso protagonista di una scelta davvero controcorrente, che mette fine alle polemiche che ogni anno si registrano sui compensi: ha deciso di rinunciare al suo cachet, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 250 mila euro, e di destinarlo in beneficenza ad alcune onlus della zona di Latina. Una scelta simile è stata poi fatta anche dalla Clerici.

Non sono comunque le polemiche nella fase in cui sono state annunciate le presenze femminili. Emblematico è quanto accaduto nella conferenza stampa di presentazione, in cui Amadeus, in riferimento alla scelta della Novello, l’ha definita come “una che ha la capacità di stare accanto a un grande uomo (è la fidanzata di Valentino Rossi), ma rimanendo un passo indietro. Il conduttore è stato infatti accusato di sessismo, ma lui ci ha tenuto a ribadire di essere stato frainteso.

Festival di Sanremo
Foto: Wikipedia

I cantanti in gara

Nella selezione dei cantanti in gara si è deciso di unire i gusti di un pubblico più adulto, che solitamente non riesce a rinunciare alla visione di un evento come quello che andrà in scena all’Ariston, ai gusti dei più giovani, con la presenza di alcuni cantanti usciti dal talent.

Questo l’elenco completo:

Achille Lauro con Me ne frego
Alberto Urso con Il Sole ad Est
Anastasio con Rosso di rabbia
Diodato con Rumore
Elettra Lamborghini con Musica (E il resto scompare)
Elodie con Andromeda
Enrico Nigiotti con Baciami Adesso
Francesco Gabbani con Viceversa
Giordana Angi con Come mia Madre
I Pinguini Tattici Nucleari con Ringo Starr
Irene Grandi con Finamente io
Junior Cally con No, grazie
Le Vibrazioni con Dov’è?
Levante con Tiki Bom Bom
Marco Masini con Il Confronto
Michele Zarrillo con Nell’estasi o nel fango
Morgan e Bugo con Sincero
Paolo Jannacci con Voglio parlarti adesso
Piero Pelù con Gigante
Rancore con Eden
Raphael Gualazzi con Carioca
Riki con Lo sappiamo entrambi
Rita Pavone con Niente (Resilienza ‘74)
Tosca con Ho amato tutto

Più ridotto invece il numero dei cantanti inseriti tra le Nuove Proposte, tra cui spicca anche un figlio d’arte:

Leo Gassmann con Va bene così
Fadi con Due noi
Marco Sentieri con Billy Blu
Fasma con Per sentirmi vivo
Eugenio in Via Di Gioia con Tsunami
Matteo Faustini con Nel bene e nel male
Gabriella Martinelli e Lula con Il gigante d’acciaio
Tecla con 8 Marzo

#iononguardosanremo Sanermo 2020
#iononguardosanremo Sanermo 2020

Le giurie e il meccanismo di voto

Un ruolo importante nella scelta del vincitore sarà ovviamente svolto dalle giurie. A differenza del passato non ci sarà più la Giuria di Qualità, ma saranno ben quattro i gruppi chiamati a esprimere la propria opinione.

Troviamo così la Demoscopica, composta da un campione di 300 consumatori abituali di musica, che dirà la propria nel corso delle prime due serate. L’Orchestra (musica e coristi) sarà invece chiamata a epsrimersi nel corso della terza serata. Nella quarta serata i Big saranno votati dalla Sala Stampa, TV, Radio e Web mentre, per proclamare il vincitore dei Giovani, si userà il sistema misto: Demoscopica 33%, Sala Stampa 33% e Televoto 34%. Nella finale i Big saranno votati sempre con questo sistema misto: sarà effettuata una somma dei voti raccolti nelle varie serate; ottenuta la graduatoria finale, tutto sarà azzerato. Chi risulterà nelle prime tre posizioni sarà rivotato, sempre con il sistema misto. Chi otterrà il maggior numero di preferenze sarà così il trionfatore di questa edizione.

Anche il pubblico da casa potrà esprimersi con il televoto, chiamando da telefono fisso il numero 894.001 oppure inviando un sms al numero 475.475.1 con il codice dell’artista scelto.

Gli ospiti

Davvero folta la schiera dei personaggi presenti in veste di ospite. Questo l’elenco:

Al Bano e Romina Power, Claudio Santamaria, Emma Marrone, Kim Rossi Stuart, Gessica Notaro e Pierfrancesco Favino nella prima puntata; i Ricchi e Poveri, Gigi D’Alessio, Paolo Palumbo e Zucchero nella seconda; Lewis Capaldi, Massimo Ranieri, Mika e Roberto Benigni nella terza; Dua Lipa, Ghali, Gianna Nannini e Johnny Dorelli nella quarta; Christian De Sica, Diego Abatantuono, Gente de Zona e Massimo Ghini nell’ultima.