Juice Wrld: morto il rapper per un malore in aeroporto

E' morto per un malore in aeroporto il rapper Juice Wrld, a soli 21 anni. Era un astro nascente del rap, con alcuni brani di successo

E’ morto il rapper Juice Wrld, 21enne in ascesa nel mondo della musica. Il decesso è avvenuto all’aeroporto di Chicago Midway: il rapper infatti era appena sceso da un volo proveniente dalla California, poi ha accusato un malore. L’artista è stato subito soccorso dai paramedici, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Dalle prime ricostruzioni sembra che il rapper sia stato vittima di un attacco epilettico. Infatti, alcuni testimoni presenti in aeroporto, riferisce Fanpage, hanno notato che il giovane si è accasciato a terra, in preda alle convulsioni. “Sanguinava dalla bocca”, ha raccontato qualcuno. Per ora sono ancora incerte le cause della morte, ma sul suo corpo verrà effettuata l’autopsia per capire cosa sia successo.

Chi era Juice Wrld

Juice Wrld, il cui nome all’anagrafe era Jarad Anthony Higgins, aveva conquistato la popolarità nel 2018 grazie al singolo “All Girls Are The Same”. Il vero successo era però arrivato con “Lucid Dreams”, che lo aveva consacrato Top New Artist ai Billboard Music Award 2019.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.