Alberto Angela racconta Leonardo Da Vinci e batte gli ascolti di Amici Celebrities

Alberto Angela fa record di ascolti raccontando Leonardo Da Vinci con Ulisse, e arriva a battere Amici Celebrieties nella gara del sabato sera

Alberto e Piero Angela
Alberto e Piero Angela

Alberto Angela racconta Leonardo da Vinci con Ulisse, il piacere della scoperta, e nella gara di ascolti del sabato sera batte Amici Celebrities. La proposta culturale di Rai1 vince sul talent di Canale 5, e per il neoministro dei Beni Culturali si tratta di una grande vittoria.

Il commento di Franceschini

‘La puntata di Alberto Angela su Leonardo è vista da 3 milioni 614mila telespettatori con il 20% di share. Un grande successo è un’altra prova che cultura e qualità possono e debbano essere al centro della programmazione Rai”, twitta Franceschini.  “Questo è il servizio pubblico che ci aspettiamo”.

Gli fa eco l’Ad di Viale Mazzini Fabrizio Salini, che per il successo che “riempie l’intera Rai di orgoglio e soddisfazione” ringrazia “Alberto Angela e tutta la sua squadra di lavoro“. “E grazie a tutti i nostri telespettatori. Aver ottenuto un successo così importante con una puntata sul genio di Leonardo Da Vinci rende il nostro sabato sera davvero prestigioso. Sono i contenuti con cui la Rai ha scritto la storia del Paese e sui quali deve impegnarsi sempre di più”, conclude.

Piero Angela “promuove” Alberto

A stretto giro, arrivano anche i complimenti di papà Piero Angela: “Alberto è stato bravo”. E poi confessa: “Purtroppo non ho visto in diretta la puntata del suo ‘Ulisse’ su Leonardo, ero a Parigi e sono appena tornato”. “A lungo l’offerta culturale televisiva è stata dedicata a persone già colte, competenti, poi si è cominciato a pensarla e a realizzarla per il grande pubblico e quando si lavora per questo e contemporaneamente si mantiene alto il livello di quel che si fa allora il programma funziona, si ottengono risultati” spiega Angela senior. “C’è tanto da raccontare e c’è tanta curiosità per l’arte, la scienza, la conoscenza del mondo e di noi stessi e l’Italia, con il suo passato straordinario, offre ampia materia” , conclude.

Una vittoria collettiva

 ”È un risultato magnifico. Il giusto riconoscimento del lavoro di un gruppo straordinario con il quale ho la fortuna di lavorare e di un’azienda che ha creduto che l’impossibile fosse…possibile: la cultura in prima serata di sabato su Rai1”, aveva commentato invece  Alberto Angela. ‘‘È una vittoria collettiva quindi. Ma di questo gruppo di lavoro fa parte anche il pubblico. In effetti è solo assieme ai telespettatori che si può parlare di Arte del Rinascimento e vincere un prime time del sabato. Perché? La risposta è attorno a voi: la ricchezza del nostro paese, in tutte le città e in tutti i secoli. In Italia si è sviluppata una diffusa cultura…della cultura. Che spiega (in buona parte) i risultati di ieri. È un valore che bisogna a tutti i costi proteggere”

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.