Sindrome di Tourette, il teatro come strumento per comunicare

Uno spettacolo dal titolo "Lady Tourette Tour" per divulgare le adeguate informazioni su cosa sia la sindrome di Tourette.

Sindrome di Tourette, uno spettacolo teatrale per aiutare scuole e famiglie
Sindrome di Tourette, uno spettacolo teatrale per aiutare scuole e famiglie

Spiegare cosa sia la sindrome di Tourette e far conoscere il significato dalla malattia attraverso il teatro. Un messaggio importante quello deciso con la raccolta fondi in vista del “Lady Tourette in tour”. Lo staff, dopo la serata di Milano, sarà a Torino il prossimo 3 ottobre. L’intenzione è quella di recarsi presso altri teatri come quelli di Roma, Napoli, Foggia, Catania, Cagliari, Monza e Genova. Un mix di canto, danza e teatro come volano per veicolare i messaggi fatti di sorrisi parlando di un tema delicato. I produttori dello spettacolo sono due associazioni: si tratta di “Bisluck” e di “Aist”. La regia dello spettacolo è stata affidata a Noemi Giulia Fabiano della compagnia “Bisluck”. È stata inoltre attivata una raccolta fondi mediante il seguente sito.

Lady Tourette Tour al via

Il teatro che unisce più generi volti nel spiegare una malattia complessa. Si unisce così la conoscenza alle emozioni vissute davanti a un pubblico. Il “Lady Tourette in tour” è fondamentale come campagna per una raccolta fondi in giro per l’Italia. Aiutare famiglie, scuole e medici e divulgare le adeguate informazioni su una malattia della quale non si ha una conoscenza ad ampio raggio. Forte, infatti, è il rischio di incappare in cure inadeguate e diagnosi errate a causa anche della scarsa informazione nelle scuole. La raccolta dei fondi servirà per coprire le spese. Il ricavato delle repliche, invece, sarà devoluto all’Aist (Associazione Italiana Sindrome di Tourette e disturbi correlati).

Cosa è la sindrome di Tourette

In Italia soffrono di tic tra le 800 e le 900mila persone. Sono 350mila coloro i quali sono affetti dalla sindrome di Tourette. Il disturbo inizia tra i 6 e i 7 anni di età. La sindrome accompagna i ragazzi durante l’età scolastica. Alcuni soggetti, nell’età della pubertà, pronunciano parole oscene in maniera involontaria: si tratta delle cosiddette implicazioni in campo sociale.

«Quando hai sedici anni e da dieci convivi con la Tourette la vita assume forme e colori decisamente fuori dal comune. Così Mike, studente, innamorato del pianoforte avverte il mondo in cui vive un ‘tantinello’ distante da come vorrebbe, dal momento che la sindrome si diverte a complicargli le cose molto più di quanto non faccia l’adolescenza. Una notte, dopo un insuccesso amoroso, Mike si ritroverà a fare i conti con il sonno, la propria indigestione e soprattutto con l’immensa, invadente, dinamica Lady Tourette, personificata da ben quattro attrici. Umano Vs/ Sindrome: avranno un bel po’ da dirsi e il modo migliore per farlo sarà intraprendere un viaggio insieme…».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.