Dipinti in corsia nel reparto infantile del Gaetano Martino di Messina

Il reparto di neuropsichiatria infantile del policlinico Gaetano Martino di Messina si colorerà grazie all'iniziativa di Ospedali dipinti.

Dipinti in corsia nel reparto infantile del Gaetano Martino di Messina
Dipinti in corsia nel reparto infantile del Gaetano Martino di Messina

Come riporta l’Eco di Sicilia, il reparto di neuropsichiatria infantile del policlinico Gaetano Martino di Messina si colorerà grazie all’iniziativa di Ospedali dipinti. L’idea è di Silvio Irilli con la collaborazione della Onlus di Messina “ABC-amici dei bimbi in corsia”. Ora, quindi, gli spazi della sala d’attesa del reparto di neuropsichiatria infantile dove bambini-pazienti passano molto del loro tempo saranno più colorati e soprattutto più vivibili.

Dipinti in corsia

I lavori saranno realizzati dall’artista Silvio Irilli. Oggi, lunedì 23 settembre, poi partirà anche la campagna di raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding Eppela.com. Il progetto risale al 2012, da un’idea dello stesso pittore. Il suo scopo è quello di vivacizzare gli ambienti interni degli ospedali per rendere meno pesante il contesto e l’atmosfera per chi deve vivere, o comunque passare molto tempo, rinchiuso in mura altrimenti tristi e grige.

ABC-Amici dei Bimbi in Corsia

Ospedali Dipinti, a Messina, ha avviato una collaborazione con l’associazione ABC-Amici dei Bimbi in Corsia. L’associazione fornisce da anni sostegno ai piccoli pazienti e alle famiglie per alleviare la loro permanenza nei reparti del Padiglione NI.

L’opera che realizzerà Silvio Irilli è intitolata “L’Isola del Sorriso”. Ma non inciderà sui bilanci della struttura. L’opera sarà finanziata infatti da una campagna pubbliche di crowdfunding e da donazioni in collaborazione con Onlus e Fondazioni.

Sarà possibile sostenere l’iniziativa donando fondi attraverso la piattaforma Eppela.com (www.eppela.com). Una volta raggiunto il primo obiettivo di 5.000 euro, MSD aggiungerà ulteriori 5.000 euro per contribuire a sostenere i costi del valore dell’opera.

“Non ci sarà soltanto la mia firma”

L’artista Silvio Irilli spiega: “Nell’opera che andrò a realizzare per il policlinico Martino di Messina non ci sarà soltanto la mia firma. Ma soprattutto quella di tutti coloro che decideranno di sostenere l’iniziativa con una donazione. L’occasione è quella di contribuire a dipingere un sogno dedicato ai piccoli pazienti che si trovano a dover affrontare un momento delicato della propria vita e a trascorrere dei periodi di cura presso la struttura. Questa campagna è il primo importante passo di un progetto più ampio con cui, nei prossimi anni, vogliamo cambiare l’immagine dell’intera pediatria del Policlinico”.

Nino Abbate, presidente di ABC Amici dei bimbi in corsia, invece racconta: “L’obiettivo che vogliamo raggiungere con questa iniziativa è trasformare l’attuale sala d’attesa del reparto di neuropsichiatria infantile in un luogo più umano e giocoso si tratta di uno spazio nel quale i piccoli pazienti del day hospital si trovano ad affrontare attese molto lunghe e riteniamo che farlo in un ambiente fiabesco e colorato possa aiutarli a dimenticare per un attimo la malattia.”

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.