Messa a disposizione 2019: grave carenza di insegnanti in tutta Italia

Emergenza in Italia per la mancanza di docenti. Cresce il numero della cosiddetta messa a disposizione per incarichi di supplenza nelle scuole.

Messa a disposizione 2019
Messa a disposizione 2019

Emergenza supplenti in diverse zone d’Italia e conseguente incremento della messa a disposizione, conosciuta con la sigla mad. Secondo i dati forniti da ANIEF, “Associazione nazionale insegnanti e formatori“, sono migliaia le cattedre scoperte. La messa a disposizione, ovvero la candidatura spontanea, deve essere inviata alle scuole per eventuali incarichi di supplenza.

Cosa è la messa a disposizione e come inviarla

La candidatura può essere presentata in tutte le scuole italiane per ricoprire il ruolo di supplenti. L’incarico ottenuto, mediante la messa a disposizione, permette di aumentare il punteggio e, di conseguenza, salire in graduatoria. La mad può essere inviata in formato cartaceo e anche mediante posta. Vi è anche la possibilità di inviarle mediante posta elettronica in formato leggibile (Pdf oppure Word). Esistono in ogni caso delle piattaforme per l’invio delle mad (a pagamento).

Nella mad bisogna inserire i dati anagrafici, la classe di concorso della materia che si vuole insegnare e i titoli di studio conseguiti. A ciò si aggiungono eventuali esperienze lavorative nel mondo della scuola. Vista la propria classe di concorso è necessario, qualora si voglia inviare le mad in maniera autonoma, visionare le scuole dove si può insegnare.

Emergenza supplenti anche Roma, Milano, Palermo e Torino

Le regioni che segnalano maggiori problemi sono al Nord. In Lombardia, secondo i dati pubblicati da “Il Sole 24 Ore”, mancheranno 13mila posti per docenti di ruolo, in Veneto 8mila. Senza dimenticare gli insegnanti di sostegno e le carenze di organico. Non va meglio la situazione in Sicilia dove scarseggiano insegnanti per le materie specialistiche. Sono tanti i posti vacanti anche in Abruzzo, Sardegna e Sicilia: assenti insegnanti di italiano, matematica e altre discipline tecniche.

Tipi di mad

Oltre alla classica mad per gli incarichi di supplenza esiste quella per l’insegnamento sul sostegno. A queste bisogna aggiungere quelle per il personale ATA ed eventuale messa a disposizione per i corsi di recupero estivi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.