Bocciata la sperimentazione di educazione civica

Il CSPI ha espresso parere negativo alla sperimentazione nell'anno scolastico appena partito dello studio obbligatorio dell'Educazione civica.

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, come si apprende dall’Ansa, ha espresso parere negativo alla sperimentazione nell’anno scolastico appena partito dello studio obbligatorio dell’Educazione civica. La decisione è stata presa all’unanimità.

La legge che introduce l’Educazione civica entrerà dunque in vigore nell’anno scolastico 2020/2021. L’ex Ministro dell’istruzione Bussetti aveva proposto una bozza di decreto per consentire subito la partenza già quest’anno. Tuttavia il CSPI deve prima esprimere il proprio parere, obbligatorio anche se non vincolante.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.