Johnny Clegg è morto: addio all’icona contro l’apartheid

Si è spento dopo una malattia Johnny Clegg. Il cantante omaggiò Nelson Mandela: da sempre oppositore dell'apartheid. Nel 2009 a Londra per un mega concerto.

Johnny Clegg
Johnny Clegg

Johnny Clegg è morto. Il musicista, nonché antropologo e ballerino, è scomparso all’età di 66 anni a causa di un cancro al pancreas. A dare l’annuncio è stato il manager Roddy Quin che ha comunicato la notizia all’Associated Press. L’uomo si è spento nella propria casa di Johannesburg.

Chi è Johnny Clegg

Definito “Zulu bianco” raggiunse grandiosi successi a livello internazionale. Persona piuttosto attiva anche nel sociale e, in particolare, per le tematiche riguardante i diritti delle persone di colore. Uno stile pop con diversi brani conosciuti in tutto il mondo. Un mix di generi che è stato molto apprezzato dai suoi fan. Il brano “Asimbonanga” fu cantato da Johnny Clegg insieme a Nelson Mandela il 1999. Un’interpretazione che colpì i presenti. Il brano si soffermò sulla questione del Sudafrica relativa alla lotta contro l’apartheid e al periodo di prigionia di Mandela. Oltre dieci anni fa (2008) partecipò al mega concerto di Londra per omaggiare Nelson Mandela per le sue novanta candeline.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.