Sito di escort pubblicizzato in centro a Roma e Milano: “Hanno citato Gesù”

Un sito di escort è stato pubblicizzato con una campagna definita da molti sopra le righe e oscena. Cartelli inequivocabili sono comparsi a Roma e Milano.

Sito di escort
Sito di escort

Un sito di escort è stato pubblicizzato con una campagna definita da molti sopra le righe e oscena. Cartelloni pubblicitari e camion con le immagini della campagna hanno preso d’assalto le vie del centro di Roma e Milano. Alle associazioni cattoliche questi cartelloni non sono proprio andati giù. In uno, inoltre, ci sarebbe una citazione di Gesù Cristo. Questo è stato il più criticato dal mondo cattolico.

Sito di escort pubblicizzato

Il cartello, scelto da Escort Avisor, al centro della polemica recita: “Non di solo pane vive l’uomo“. Queste parole, che per alcuni conterrebbero un riferimento a Gesù Cristo, però, sono anche accompagnante da una ragazza che in mano mostra un panino. L’espressione della ragazza è poi un’inequivocabile allusione sessuale. L’episodio è stato condannato anche dalla Cei. “Sono scelte inopportune e offensive, le proteste non si fermeranno finché quei camion non saranno tolti dalle strade. Ci sono bambini che possono vedere quei manifesti, oltretutto offensivi delle parole di Gesù”.

Questa campagna per pubblicizzare un sito di escort è una novità totale in Italia. Mai si era, infatti, scelto una campagna su strada. Dal canto suo Escort Advisor si difende: “L’obiettivo della campagna è sdoganare un argomento considerato da sempre come scandaloso. Ma anche sensibilizzare sulla sicurezza che le recensioni garantiscono a tutti, utenti e sex workers. Dobbiamo fare ancora molti progressi in questo senso”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.