Arrivano anche in Italia i primi bagni per gender

I bagni per gender arrivano anche in Italia. Tra i primi comuni ad adottarli ci sarà il comune Reggio Emilia, che segue il sentiero già tracciato dalla Germania.

Bagni per gender
Bagni per gender

I bagni per gender arrivano anche in Italia. Tra i primi comuni ad adottarli ci sarà il comune Reggio Emilia, che segue il sentiero già tracciato dalla Germania. La città emiliana ha sempre avuto attenzione per la tutela dei diritti Lgbti, qui per esempio è avvenuta la prima unione civile tra due uomini. Il passo successivo adesso è l’inaugurazione dei primi bagni “neutrali”.

Bagni gender

“Siamo grati alle istituzioni e gli enti che hanno capito l’importanza dell’inclusione concreta delle persone Lgbti, per inviare segnali positivi che incoraggino il coming out tra gli utenti e prima ancora tra i propri lavoratori e lavoratrici – ha detto Alberto Nicolini, presidente di Arcigay Gioconda a Repubblica. “I diritti devono essere uguali per tutte le persone senza distinzione di orientamento sessuale. Dappertutto. Ecco perché con questa firma ci ricordiamo ancora una volta di quanto ci serva la legge regionale contro le discriminazioni Lgbti scandalosamente arenata per giochi ideologici fatti sulla nostra pelle”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.