La moretta del Madagascar torna in natura: è il volatile più raro al mondo

L'anatra, definita la più rara al mondo, è stata scoperta nel 2006. Ventuno esemplari sono stati liberati nel loro habitat naturale.

Anatra più rara al mondo
L'esemplare è chiamato anche moriglione del Madagascar

Un’anatra tuffatrice ritenuta estinta per quindici anni. L’Aythya innotata, nota come moretta del Madagascar, è stata ritrovata nel 2006. Alcuni esemplari di questa specie sono stati scoperti dagli studiosi. Da allora, per un periodo di oltre dieci anni, i collaboratori dell’organizzazione The Wildfowl & Wetlands Trus (WWT) hanno lavorato per favorire la riproduzione e per reintrodurre i volativi nell’ambito della natura.

Il ritorno alla natura per la moretta del Madagascar

Ma è proprio in questi giorni che ventuno esemplari di morette, secondo il WWT «gli uccelli più rari al mondo», sono tornate in libertà sul lago Sofia. Ventuno esemplari sono stati ospitati in una riserva protetta a Nord dell’Isola Rossa. Un team di ricercatori, nell’ottica di salvaguardare la specie, le ha protette e curate. Circa 15 anni fa si temeva che l’anatra, chiamata anche moriglione del Madagascar, si fosse estinta. Nel 2006 invece, alcuni esperti hanno ritrovato un gruppo di uccelli nei pressi di una riserva d’acqua. Alcuni di essi si sono riprodotti in cattività. Erano gli ultimi esemplari sul pianeta.

Due uccelliere galleggianti, costruite ad hoc in Inghilterra, sono servite per il loro adattamento all’ambiente. Un nuovo mondo per le anatre che, nei seguenti giorni, hanno dato vita alle prime forme di socializzazione con le altre anatre selvagge.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.