A Ilaria Capua il premio “Dosi” per la divulgazione scientifica

La ricercatrice Ilaria Capua riceverà il premio "Dosi". Il 13 dicembre finalissima al Cnr di Roma con 150 giurati pronti ad esprimere il proprio giudizio.

Ilaria Capua
Ilaria Capua vince il premio "Dosi" per la divulgazione scientifica

Il premio nazionale “Giancarlo Dosi” vedrà la sua conclusione nella finalissima programmata per il prossimo 13 dicembre: nella stessa giornata sarà premiata anche Ilaria Capua. L’evento si terrà presso la sala convegni del Cnr di Roma. Durante la cerimonia gli autori si sfideranno presentando le proprie opere di fronte al pubblico e alla giuria di sala. Quest’ultima, composta da 150 giurati, decreterà i vincitori delle diverse aree oltre a quello assoluto.

Ilaria Capua presente al premio “Giancarlo Dosi”

Alla manifestazione parteciperà la virologa e ricercatrice Ilaria Capua, prima ad avere caratterizzato il ceppo africano H5N1 dell’influenza aviaria. Riceverà, per il suo impegno nel mondo del’informazione, il riconoscimento “Giancarlo Dosi” per la divulgazione scientifica. Tale riconoscimento, alla sua seconda edizione e indetto dopo la prematura scomparsa del fondatore, è dedicato agli autori che hanno dato un contributo fondamentale alla divulgazione scientifica in Italia.

Un saggio che parte da non molto lontano

Il suo libro, scritto insieme a Daniele Mont D’Arpizio, è ispirato alla vicenda giudiziaria che l’ha coinvolta qualche anno fa. La virologa di fama mondiale, pluripremiata e riconosciuta da tutta la comunità scientifica, scoprì dai giornali di essere indagata per un presunto traffico di virus e vaccini. «Un’accusa vergognosa, preceduta da una campagna stampa infamante e risolta dopo anni in un proscioglimento – ricordano i promotori del premio in una nota -». La ricercatrice non si è mai arresa per dimostrare la qualità e la purezza del proprio lavoro. «Ma è da quella vicenda – scrive la Capua – che ho imparato molte cose e penso di essere diventata una persona migliore. Se dovessi distillare un pensiero, uno solo, che incarna il mio vissuto, è che per sopravvivere l’essenziale è essere resilienti. Nessuno può farlo al nostro posto».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.