Covid-19, 2 italiani positivi sulla Costa Atlantica che è in Giappone

Covid-19, 2 italiani positivi sulla Costa Atlantica che è in Giappone. Sono membri dell'equipaggio perché la nave è ferma per manutenzione

Covid-19, 2 italiani positivi sulla Costa Atlantica che è in Giappone. Sono membri dell'equipaggio perché la nave è ferma per manutenzione
La Costa Atlantica

Covid-19, 2 italiani positivi sulla Costa Atlantica che è in Giappone. Almeno due italiani tra 34 membri dell’equipaggio sono risultati positivi al coronavirus, a bordo della nave da crociera italiana Costa Atlantica, ormeggiata nella baia di Nagasaki per lavori di manutenzione. Lo ha reso noto la prefettura della città a sud ovest dell’arcipelago. Ieri a un dipendente della nave era stata diagnosticata l’infezione. Le autorità hanno poi voluto controllare 53 individui che erano stati in contatto con questa persona, inclusi 4 cuochi che lavorano sulla nave. Numeri che sono stati confermati dal personale dell’ambasciata italiana a Tokyo che, in cooperazione con il Consolato di Osaka, sta seguendo da vicino la faccenda.

Covid-19, 2 italiani positivi sulla Costa Atlantica in Giappone

Sulla nave dell’operatore italiano, al momento priva di passeggeri, ci sono però 623 membri della crew e di questi 40 sono italiani. Dei 56 test condotti, ha fatto sapere l’agenzia Kyodo, 23 sono risultati negativi. La prefettura di Nagasaki ha riferito della possibilità di un focolaio sulla nave, approdata nel distretto di Koyagi a Nagasaki il 29 gennaio, e la cui partenza è prevista per la fine del mese. All’inizio la nave da crociera avrebbe dovuto dirigersi in Cina per effettuare la manutenzione, ma la diffusione del coronavirus nella città di Wuhan a fine 2019 aveva imposto all’operatore a dirigersi in Giappone, verso i cantieri navali della Mitsubishi Shipbuilding.