La 60enne multata a Roma perché portava a spasso la tartaruga

La 60enne multata a Roma perché portava a spasso la tartaruga. E' successo ieri nel quartiere Centocelle

La 60enne multata a Roma perché portava a spasso la tartaruga
La 60enne multata a Roma perché portava a spasso la tartaruga

La 60enne multata a Roma perché portava a spasso la tartaruga. Cronache bizzarre dalla quarantena. Ieri mattina, giorno di Pasquetta, i Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà coadiuvati da quelli della Compagnia di Intervento Operativo hanno sanzionato una donna di 60 anni, dopo averla sorpresa fuori dalla propria abitazione senza che avesse una motivazione legittima per farlo.

La 60enne multata a Roma perché portava a spasso la tartaruga

I militari dell’Arma erano in piazza dei Gerani, nel popolare quartiere Centocelle a Roma Est, e durante degli specifici controlli del territorio finalizzati al rispetto delle prescrizioni per contrastare l’emergenza sanitaria in corso hanno controllato la donna, che stava passeggiando a piedi nella succitata piazza, con al seguito una tartaruga domestica.

Alla richiesta del modulo per l’autocertificazione, la 60enne ha fornito la propria singolare giustificazione, sostenendo di essere uscita di casa per portare a fare una passeggiata alla tartaruga, regolarmente posseduta. Per la donna è quindi scattata la sanzione amministrativa per l’inosservanza della vigente normativa finalizzata alla limitazione del contagio da virus Covid-19. Perché la tartaruga è simpatica ma non è un cane.