Gli italiani hanno rispettato la quarantena anche a Pasqua?

Una Pasqua in casa per tutti. O quasi. Secondo i dati rilasciati dal Viminale ieri circa 14 mila persone sarebbero state sanzionate per aver violato il lockdown.

Fase 2, online il nuovo modulo per l'autocertificazione. Ma si può ancora usare anche il vecchio
Un posto di blocco - foto da Fb Polizia Stradale passione e tradizione

In questa Pasqua inedita (ne abbiamo parlato qui) le festività si sono svolte tra le quattro mura domestiche. E’ stato così per tutti…o quasi! Sì, perché anche ieri non sono mancati i “furbetti” che hanno provato a scappare dalla quarantena con una piccola gita fuori porta, nonostante i divieti imposti negli ultimi DPCM.

Pasqua, 270 mila controlli e circa 14 mila sanzioni

Nella giornata di ieri, domenica 12 aprile, sulle strade italiane ci sono stati oltre 270mila controlli e quasi 14mila sanzionati. In particolare, secondo i dati diffusi dal Viminale e ripresi poi da Adnkronos, ieri sono state 213.565 le persone e 60.435 le attività sottoposte a controllo e 13.756 i cittadini e 121 i negozianti sanzionati. 

Per 100 persone è scattata la denuncia per false dichiarazioni e per 19 – positivi al virus – quella per violazione della quarantena. Infine sono stati 16 i negozi chiusi e 31 quelli per i quali è stata disposta la sospensione provvisoria dell’attività.